Hinges Technology, Dies and Metal Forming

Soluzioni tecniche per porte d’ingresso che aprono verso l’esterno

Soluzioni tecniche per porte d’ingresso che aprono verso l’esterno
buffer door - D_K_Marti

Soluzioni tecniche per porte d’ingresso che aprono verso l’esterno

L’apertura porta verso l’esterno rappresenta un vera sfida tecnologica ed estetica che vede nelle cerniere l’alleato principale per la realizzazione della porta perfetta.

Porte con apertura verso l’esterno

In molti Paesi Nord Europei ed Est Europei, è uso  comune avere il sistema di entrata in casa con due porte per la necessità di creare una barriera contro il clima rigido invernale. L’ingresso è costituito da una bussola con due porte: una che porta all’esterno e una che porta all’interno.

Le due porte aprono in opposizione tra loro per consentire il passaggio di persone e cose. Per motivi di sicurezza la porta comunicante con l’ambiente esterno apre verso l’esterno: questa configurazione espone la porta ad un livello superiore di pericolo di effrazione ma anche a quello di scardinamento.

Vento e scardinamento

L’apertura verso l’esterno lascia la porta esposta al flagello dei venti, che se non gestito e mitigato può provocare rottura delle cerniere e portare allo scardinamento della porta stessa. Un evento che costringe l’utente a riparazioni onerose e a periodi di insufficiente isolamento termico e mancanza di protezione antieffrazione.

door wind damage

Il sistema di gestione della porta deve essere dotato di robuste cerniere e di un meccanismo di contenimento dei bruschi movimenti alimentati da potenziali folate di vento. Tutti accessori che vanno dimensionati e realizzati tenendo presente il loro impiego in ambiente esterno.

Un freno dinamico può rappresentare un ottimo alleato alla prevenzione dei pericoli esposti, ed oggi è un componente disponibile su cerniere speciali in grado di rallentare la velocità di movimento della porta.

Sicurezza e antieffrazione

L’apertura verso l’esterno costringe alla istallazione di robuste cerniere sul lato esterno della porta, posizionamento che espone le cerniere a facili attacchi vandalici e favorisce i tentativi di effrazione.

externall door open

 

Per eliminare questi pericoli vengono in aiuto le cerniere a scomparsa: permettono di installare porte di ingresso esterne senza cardini a vista e alzano il grado di sicurezza della porta di ingresso senza inficiare i requisiti di sicurezza per la evacuazione degli ambienti in caso di allarme.

La porta con il cardine nascosto, cioè realizzata con la cerniera a scomparsa, alza il livello di sicurezza contro i tentativi di effrazione. Naturalmente vanno utilizzate cerniere certificate CE o UL e adatte a porte antieffrazione secondo le EN 1935.

L’estetica ne beneficia enormemente elevando la porta esterna della bussola da mero oggetto funzionale a componente di design dell’architettura d’ingresso dell’abitazione.

Cover photo by David K. Marti

HAI UN PROBLEMA DA RISOLVERE? CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*