Hinges Technology, Dies and Metal Forming

I problemi della porta blindata

I problemi della porta blindata
porta blindata problemi security door

I problemi della porta blindata

Quali sono i problemi più frequenti sulla porta blindata? Ecco un elenco dei principali e la loro causa, con spunti per la loro soluzione

La porta blindata è diventato uno degli elementi fondamentali delle nostre case.

Posta proprio sulla soglia di casa è il primo impatto per noi e i nostri ospiti. Gli antichi romani realizzavano archi di trionfo per l’ingresso alle proprie città in onore dell’imperatore vincitore, noi oggi ci adoperiamo nel realizzare ingressi alle nostre case, uffici, negozi, sempre più accoglienti e funzionali: la porta è posta al centro di questi momenti di vita.

Negli ultimi anni l’installazione di porte anti-intrusione, la così detta ‘porta blindata’, è sempre più utilizzata. I modelli si stanno arricchendo di tecnologia meccanica e elettronica, migliorando servizi e prestazioni ma allo stesso tempo introducendo nuove potenziali difficoltà d’utilizzo. Finiture preziose con vetro e marmo, isolamenti acustici maggiorati e domotica portano a pesi anta sempre maggiori rendendo il sistema porta pesante e difficile da gestire.

Una porta che funziona male o ci trasmette una sensazione di “malessere” è in grado di condizionare incontri e momenti importanti delle nostre giornate.

Vediamo quali sono le problematiche meccaniche più diffuse che affliggono le porte blindate.

La porta striscia a terra

Il classico segno a semicerchio che si trova sul pavimento sulla soglia della porta, magari in pregiato marmo,  è il risultato di un cedimento strutturale del sistema porta individuabile nelle cerniere: le cerniere non reggono nel tempo il peso dell’anta porta, questo causa usura della cerniera e la conseguente caduta ‘in punta’. Una possibile soluzione ‘temporanea’ può essere la manutenzione straordinaria delle cerniere mediante l’installazione di spessori nella cerniera, è il sistema telaio-porta in generale il problema da risolvere.

La porta non si chiude bene, la battuta è parziale

Questa situazione può essere dovuta a tre cause principali:

  1. Una cattiva progettazione/costruzione: dimensionamenti scarsi rispetto alle dimensioni e pesi in gioco;
  2. Un errato fissaggio del telaio al muro, inteso come non perfettamente a piombo;
  3. Una installazione non adeguata o effettuata da personale non adeguatamente formato.

La porta è pesante da muovere

Una delle sensazioni peggiori che un ospite o un cliente possa provare ad entrare nei nostri spazi: sembra quasi si voglia tenerli fuori…

La porta pesante da muovere non è imputabile alla sola massa dell’anta, spesso è collegata all’attrito che si genera fra le parti costituenti le cerniere: il consumo degli spessori di regolazione (le ‘rondelline’ che tutti conosciamo) fa si che venga a mancare l’effetto frizione che facilità lo scorrimento delle parti, il materiale di risulta crea ulteriore attrito che frena la porta.

Questo problema si può riscontrare anche su una porta appena installata: le cerniere potrebbero accusare da subito un attrito fra le parti, spesso a causa di una errata costruzione della cerniera, di un sotto dimensionamento o un di sua errata installazione.

La porta non si chiude

La porta appoggiandola alla battuta non è in grado di far agganciare lo scrocco della maniglia: lo ‘scatto’ tipico che ci indica che la porta è chiusa.

La causa è spesso da riscontrarsi nel mancato centraggio fra scrocco e feritoia su telaio.  Questo disallineamento è dovuto al cedimento del sistema porta (telaio e/o cerniera): le cerniere giocano un ruolo fondamentale. La soluzione va ricercata nella regolazione o manutenzione delle cerniere.

Non va sottovalutato anche il contributo delle guarnizioni, che seccando perdono elasticità creando maggior spessore in battuta.

La serratura si blocca o non si muove

A porta chiusa può accadere che la nostra serratura resti bloccata e non ci permetta alcun movimento, ne in apertura ne in chiusura.

Come per il problema precedente dello scrocco, la causa è da ricercarsi nel disallineamento dell’anta rispetto al telaio.

Il problema è facilmente identificabile verificando lo stato dei chiavistelli: se notate graffi e segni di usura nella parte inferiore siete sicuramente di fronte a questo caso.

 Conclusioni

Tutte questi problemi sono molto spesso innescati dal sistema porta: l’accoppiamento anta-telaio governato dalle cerniere.

Se ne deduce che l’utilizzo di cerniere ad alte prestazioni, certificate e installate da personale qualificato sono alla base di un buon funzionamento della porta blindata. Oggi esistono Sistemi che permetto di gestire porte di grandi dimensioni e elevato peso in tutta tranquillità e efficienza.

dianamica

 

HAI PROBLEMI O STAI PER ACQUISTARE UNA PORTA? CHIEDI UNA CONSULENZA

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*