Dies and Metal Forming

Scelta della pressa per tranciatura

Scelta della pressa per tranciatura

Scelta della pressa per tranciatura

Come influisce la pressa sul risultato produttivo e la durabilità dello stampo? Come scegliere la pressa adatta? Ecco i fondamenti per un risultato eccellente

Principi

Quali sono gli aspetti che influiscono sulla scelta della pressa per tranciatura? L’accoppiamento pressa stampo è fondamentale per il buon esito del risultato produttivo. La definizione del tipo di pressa e le sue caratteristiche devono essere parte fondamentale fin dalla progettazione dello stampo.

Il valido progettista deve combinare la pressa alle caratteristiche dello stampo e del materiale da stampare. Pensare a questo accoppiamento a stampo realizzato potrebbe limitare le performance dello stampo stesso o addirittura non consentirne l’utilizzo per parco macchine inadeguato.

Quando si richiede la progettazione o la realizzazione di uno stampo è bene specificare di quale parco macchine si dispone, pena la non fruibilità totale dello stampo.

presse_a_ginocchiera

Pressa a ginocchiera – Mecolpress

Effetti della errata scelta pressa

Gli effetti di una errata combinazione pressa-stampo si manifestano durante la produzione:

  • Scarsa produttività: perché lo stampo non raggiunge la velocità prevista
  • Scarsa qualità: perché manca la potenza necessaria a far lavorare correttamente lo stampo
  • Usura dello stampo: perché lavora in maniera errata
  • Rotture: normalizzati e parti trancianti sottoposte a sforzi anomali

Senza dimenticare anche l’aspetto economico: uno stampo realizzato per 50 colpi al minuto che ne fa solo 40 significa perdere il 20% di produzione!

Tipi di pressa per tranciatura

Ci sono diverse tipologie di pressa per tranciatura:

  • meccaniche eccentriche: sono quelle con struttura aperta, cioè con il movimento meccanico esterno alla struttura (dette a collo di cigno o a “C”).
  • a doppio montante: sono quelle in cui il movimento meccanico è contenuta all’interno della struttura e al centro della macchina.
scelta pressa per tranciatura

Pressa a doppio montante (sx) e a collo di cigno (dx) – Officine San Giacomo

La caratteristica principale della pressa è la sua forza, espressa in tonnellaggio.
Naturalmente non basta avere la pressa giusta, questa deve essere anche regolarmente manutenzionata e accessoriata con sistemi di alimentazione idonei. Ma questa è un’altra storia e ve la racconteremo più avanti!
Hai avuto esperienze spiacevoli e vuoi analizzarle con noi? Contattaci, siamo a tua disposizione!

INVIA LA TUA RICHIESTA DI INFORMAZIONI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*