Hinges Technology, Dies and Metal Forming

Sistemi di evacuazione sfridi per stampi lamiera

Sistemi di evacuazione sfridi per stampi lamiera
Sfridi tranciatura 20

Sistemi di evacuazione sfridi per stampi lamiera

Funzionalità, criticità e efficienza dei sistemi di evacuazione di pezzo e sfrido dallo stampo lamiera.

 

Durante lo stampaggio è fondamentale togliere dallo stampo celermente e con cura il prodotto stampato (pezzo e sfrido).

Perché è importante

È importante garantire la loro completa evacuazione durante lo stampaggio perché la loro eventuale sovrapposizione può generare danni allo stampo e agli impianti di produzione (pressa). Le conseguenze di solito sono di tipo economico, con prolungati fermo macchina e mancata produzione, ma in alcuni casi questi malfunzionamenti hanno portato a incidenti con danni fisici, perfino gravi, agli operatori di macchina.

Soluzioni applicabili

Come rispondere a questi problemi e come cercare di prevenire il problema: la prima e migliore soluzione, oltre che economica, è la progettazione dello stampo completo di questi elementi, o comunque predisposto per le soluzioni in reparto produzione (compatibilità con i sistemi standard di evacuazione disponibili e utilizzati in produzione). La fase di progettazione è il momento in cui si studiano, trovano e scelgono le soluzioni che, se ben pensate, si combinano perfettamente con le attrezzature dell’officina che utilizzerà la stampo.

Cosa sono i sistemi di evacuazione

I sistemi di evacuazione sono lamiere sagomante che convogliano i pezzi e gli sfridi, separatori, scivoli che portano i pezzi e gli sfridi fuori dallo stampo fuori dalla zona di stampaggio, nastri trasportatori dei pezzi , eccetera, che si posizionano durante il set up dello stampo. Di solito sono tutti fissati allo stampo eccetto i nastri trasportatori che invece vengono utilizzati al bisogno.

Scelta del sistema di evacuazione

La scelta passa del sistema tiene conto di:

  • tipo di stampo;
  • dimensioni del pezzo e degli sfridi;
  • numero di sfridi da gestire e del loro peso;
  • quantità prodotta per stampata;
  • tipo di materiale stampato;
  • separazione di pezzi dallo sfrido;
  • tipologia di pressa;
  • spazio disponibile nella pressa, nello stampo;
  • altro ancora.

Ognuno di questi fattori determina la soluzione.

Vantaggi

I vantaggi di avere un corretto funzionamento di eliminazione degli sfridi si riassumono in:

  • maggiore efficienza produttiva;
  • ottimizzazione delle risorse di reparto;
  • ottimizzazione dei tempi di set up;
  • empatia con lo stampo da parte degli operatori;
  • eliminazione dei costi occulti d’officina, non sempre valutabili in fase d’ordine dall’ufficio.

Conclusioni

Il reparto produzione è la parte dell’azienda dove tutto deve funzionare con la massima efficienza. Girando in reparto è facile, per l’esperto di settore, notare come molte inefficienze siano generate dall’assenza di questi sistemi. Questa esperienza deve essere trasferita al progettista dello stampo: solo così è possibile raggiungere il massimo risultato.

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*